Omicidio a maddaloni

L’omicidio del 2016 – Daniele Panipucci, 30 anni, era rimasto vittima di un agguato a Maddaloni nel quale aveva riportato una ferita profonda alla gola. La morte era avventa all'ospedale di Maddaloni. Nell’ambito delle indagini che oggi hanno portato al blitz antidroga dei carabinieri di Maddaloni (Caserta), la Squadra Mobile della Questura di Caserta e gli agenti del locale commissariato, hanno anche fatto luce sull’omicidio di uno spacciatore, Daniele Panipucci, vittima di un agguato il 26 maggio del 2016 a Maddaloni (Caserta) e deceduto in ospedale il successivo 3 giugno Nella mattinata odierna, la Squadra Mobile di Caserta e il Commissariato di P.S. Di Maddaloni hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta di questa Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di TRE soggetti resisi responsabili dell’omicidio aggravato di PANIPUCCI Daniele, porto e detenzione illegale d’arma e per La polizia di Caserta ha arrestato tre persone ritenute responsabili dell'omicidio del 30enne Daniele Panipucci, colpito al volto da un colpo d'arma da fuoco nella serata del 25 maggio 2016 a Maddaloni (Caserta). L'operazione stata coordinata dalla Dda di Napoli con l'impiego di agenti della squadra mobile della Questura di Caserta e del commissariato di Maddaloni. I tre, fa sapere la